Riflessioni recenti

  • Home
  • startup
  • #Cambiamotutto iniziando con l’essere concreti

#Cambiamotutto iniziando con l’essere concreti

aaaluna

Sono citato al 100simo posto nella Top 100 delle storie d’innovazione del 2013 in quanto ho letto il libro: Cambiamo tutto! La rivoluzione degli innovatori scritto da Riccardo Luna

Oltre ad aver letto e studiato il libro, ho riflettuto molto sulle storie raccolte e sono arrivato alla convinzione che il riportare soprattutto modelli statunitensi sperando che possano essere replicati fedelmente in Europa, in special modo in Italia, non sia concreto.

Siamo diversi, non solo per l’approccio al mercato quanto per legislazione, per sistema fiscale e non per ultimo per il rapporto clienti/consumatori e aziende.

Detto questo sono belle le favolette di milionarie acquisizioni ma quanti posti di lavoro hanno creato? Per lo più, sono storie bellissime e solitarie fatte da amici che dialogano solo con amici facendo un gran rumore.

Personalmente il premio Innovazione e Coraggio 2013 lo assegno a due anonimi fratelli che, dopo due anni di lotta contro la burocrazia ed un finanziamento di trent’anni, sono riusciti ad aprire un panificio a Roma.

I due fratelli sono riusciti a superare le foreste della burocrazia, delle autorizzazioni, della tempesta di  poteri di 15 autorità amministrative che concorrono, spesso sorde e disorganizzate, affinchè si possa aprire una bottega nel nostro Paese.

Adesso i due fratelli – che non hanno avuto alle spalle finanziatori, business angel o incubatori, non producono bit ma pane fresco e focacce avendo creato nella loro piccola realtà, sei posti di lavoro.

Felice 2014 a loro e grazie per il pane fresco al mattino.

Commenti

commenti su Facebook

Lascia un commento