Riflessioni recenti

I Digital Champions non sono come Medici senza Frontiere

Un video shock pone a confronto il ruolo dei membri dell’Associazione culturale “Digital Champions”, impegnati nella divulgazione del digitale in Italia, con  “Medici senza Frontiere” impegnati con immenso coraggio, in zone di conflitto,  nella cura delle persone vittime della guerra.

Ma da dove è nato questo video? Dove ha trovato fonte di ispirazione? Chi ha mai potuto associare il ruolo dei Digital Champions a quello di Medici senza Frontiere?

Personalmente credo che paragonare l’iniziativa governativa dei Digital Champions a Medici Senza Frontiere sia molto difficile, i primi operano per lo sviluppo del digitale – un bene importantissimo ma superfluo – i secondi per salvare la vita delle persone.

Qui mi ha aiutato il motore di ricerca, inserendo “digital champions” e “medici senza frontiere” ho trovato questa pagina del 20 novembre 2014 pubblicata sul sito dell’Associazione Digital Champion, in cui si legge:

Luna2Ora comprendo lo storytelling sia utile per raccontare l’iniziativa, comprendo che citare “Medici senza Frontiere” sia utile per interagire a livello subliminale con l’interlocutore, ma onestamente le due associazioni hanno finalità ben diverse e citarle insieme mi sembra un pochino forte.

Questo è il video,  il mio libero pensiero ho avuto modo di esprimerlo, per il resto rimane il fatto che “Internet è per tutti ma non tutti sono per Internet”.

Non meravigliamoci se le persone, anzichè avvicinarsi al meraviglioso mondo della comunicazione digitale, preferiscono allontanarsene.

 

Commenti

commenti su Facebook

Lascia un commento