Riflessioni recenti

#Caricate un ordine avventato

gazebo caricate

Gazebo mostra le immagini della carica della Polizia in danno degli operai di Terni.

Il tutto nasce dall’immotivato ordine: “CARICATE, CARICATE” dato dal funzionario, al centro della foto.

I poliziotti hanno obbedito, non potevano fare altrimenti, ma l’ordine é apparso veramente ingiustificato.

Non esiste purtroppo un “regolamento sulle regole d’ingaggio” da adottare nelle manifestazioni, più volte è stato invocato dagli alti dirigenti della nostra Polizia di Stato e dai sindacati ma la politica non decide sul tema.

Nel caso specifico, è evidente che sarebbe stato più corretto impartire l’ordine di “contenere” i manifestanti che volevano  recarsi presso la sede del Ministero per lo sviluppo economico, prendendo via Curtatone e non via Solferino, destinazione Stazione Termini, come erroneamente è stato riportato dal Ministro On.le Angelino Alfano.

Insomma la concausa tra: disorganizzazione, fretta, cattiva gestione della piazza ha provocato un incidente che per fortuna non è stato drammatico.

Per il futuro possiamo solo migliorare, soprattutto sotto il profilo “etico e morale” sostituendo alle fantasiose ricostruzioni dei fatti le paroline: “chiediamo scusa, abbiamo questa volta sbagliato”.

Errare è umano ma non riconoscere l’errore è stupido

Commenti

commenti su Facebook

Lascia un commento