Riflessioni recenti

Criminologi, criminali e studiosi

La foto segnaletica che vedete è del 1893,  ritrae François Bertillon una bambina di 23 mesi, accusata di aver mangiato alcune pere nel cestino della frutta.

In realtà, erroneamente da quanto si creda, la bambina non fu mai arrestata.  François  era la nipote di Alphonse Bertillon criminologo e studioso del metodo antropometrico alla base del riconoscimento delle impronte digitali.

Allo stesso studioso si attribuisce il metodo di identificazione, attraverso una foto segnaletica, basata sulla vista frontale e laterale della testa del soggetto.

Alphonse Bertillon per dimostrare la tesi che: da una foto segnaletica era possibile riconoscere nel tempo lo stesso soggetto, fotografò i nipoti per poi dimostrare che crescendo avrebbero conservato tratti biometrici capaci garantirne l’identificazione.

bertillon_2

Commenti

commenti su Facebook

Lascia un commento