Riflessioni recenti

Un cane lanciato nel vuoto tra le risate della crudeltà

Il 24 aprile 2011 su Facebook è stato pubblicato, da un ragazzo egiziano, questo video in cui viene mostrata “un’azione di forza e coraggio”…ovvero prendere un cane per il muso e la coda e lanciarlo nel vuoto da un altezza di 20 metri.

Guardo il filmato, lo rivedo, lo analizzo per cercare di capire se si tratta di un “fake”, purtroppo fotogramma per fotogramma risulta la drammatica verità di quel gesto criminale.

Non esistono parole di condanna, ogni parola non affermerebbe appieno la crudeltà del gesto.

Restano decine di interrogativi, uno tra tutti: come mai le forze di polizia egiziane non hanno indagato il giovane, subito identificato nella community in Facebook? 

La crudeltà verso gli animali è il primo campanello d’allarme dell’inciviltà dell’Uomo, il secondo vede come oggetto gli anziani e il terzo i bambini.

Invito chi legge questo post ad attivarsi con ogni mezzo per attuare ogni forma di sensibilizzazione verso il rispetto per gli animali, affinché gesti del genere non restino nel silenzio.

Il video dell’esecuzione capitale, sul cane indifeso, lo sconsiglio per la visione, tuttavia per l’attendibilità della fonte lo riporto di seguito:

Commenti

commenti su Facebook